Tanti modi per non perdere l'orientamento - Tecnologia

capire con… TECNOLOGIA

Tanti modi per non perdere l'orientamento

Da sempre l'uomo si è spostato sulla Terra e per questo ha cercato punti di riferimento precisi negli elementi della natura.

ORIENTARSI CON LE STELLE

Di notte ci si può orientare cercando la Stella Polare, una stella molto luminosa che indica sempre il nord. Era già conosciuta al popolo dei Fenici, che l'aveva chiamata Fenicia.

 

ORIENTARSI NEL BOSCO

Quando sei in un bosco, puoi capire da che parte è il nord toccando la corteccia degli alberi: è il lato più umido, dove cresce il muschio, dato che è il meno colpito dai raggi del Sole.

 

ORIENTARSI CON LA BUSSOLA

La bussola è uno strumento che indica sempre il nord: basta appoggiarla su un piano e aspettare che l'ago magnetico smetta di ruotare.

 

ORIENTARSI CON LA ROSA DEI VENTI

I venti soffiano da direzioni precise rispetto ai quattro punti cardinali, per cui i marinai sono in grado di orientarsi a seconda della direzione da cui provengono.

 

ORIENTARSI CON I SATELLITI

Oggi è facile orientarsi con i sistemi GPS, global positioning system, che, utilizzando una rete di satelliti artificiali in orbita intorno alla Terra, sono in grado di fornire tutte le informazioni necessarie per raggiungere una destinazione.