Ridurre in scala

Ridurre in scala Come abbiamo visto, in una carta geografica gli elementi del territorio da rappresentare devono essere rimpiccioliti rispetto alla realtà; per farlo correttamente si devono ridurre in scala, in modo da rispettare le giuste proporzioni. Per ridurre in scala un elemento, bisogna dividere tutte le sue misure reali per lo stesso numero. Osserva l'esempio: Scala 1 : 1 La gura è a grandezza naturale. Scala 1 : 2 Le misure reali della gura sono state divise per due. Nelle carte si usano diversi tipi di scale di riduzione. STUDIO con METODO W Uso le carte. Con il righello, misura sulle carte A e B le distanze in linea d'aria indicate; poi usa le scale di riduzione per trovare le distanze reali. o Milano-Pavia Distanza sulla carta A: Nella realtà: Distanza sulla carta B: La scala numerica esprime quante volte il disegno del territorio è stato ridotto rispetto alle dimensioni reali. Ad esempio, la scala 1 : 100 000 , che si legge uno a centomila , indica che la lunghezza di 1 cm sulla carta corrisponde a 100000 cm, ossia 1000 m nella realtà. La scala grafica viene rappresentata da un segmento diviso in parti uguali, lunghe solitamente 1 cm. I numeri sul segmento indicano a quanti chilometri nella realtà corrisponde un centimetro sulla carta. LE CARTE > GEOGRAFICHE Ridurre in scala Nella realtà: o Milano-Rho Distanza sulla carta A: Nella realtà: 0 10 20 km Distanza sulla carta B: Nella realtà: OSSERVO e RISPONDO Osserva le carte, che raf gurano la stessa zona. Rispondi: Quale delle due carte rappresenta un territorio più vasto? Da cosa lo capisci? Secondo te qual è la carta più precisa? A Scala 1 : 1 300 000 B Scala 1 : 930 000 107 GEOGRAFIA Dal territorio alla carta