Cos'è un mappamondo

Cos'è un mappamondo Per rappresentare interamente la superficie del nostro pianeta, i cartografi hanno realizzato due strumenti particolari: il mappamondo e il planisfero. Il mappamondo è una sfera che riproduce la forma della Terra e sulla quale è possibile visualizzare la superficie dei continenti e degli oceani, cioè delle terre emerse e dei mari. I mappamondi possono essere sia fisici sia politici. IL RETICOLO GEOGRAFICO Per stabilire dove si trova un luogo sulla terra, i geografi hanno tracciato sul mappamondo una linea immaginaria, l equatore, che segna la massima circonferenza della terra ed è alla stessa distanza dai due poli, il Polo Nord e il Polo Sud. L equatore divide il globo terrestre in due emisferi: emisfero nord o boreale e emisfero sud o australe. In seguito i geografi hanno disegnato una serie di cerchi paralleli all equatore: i paralleli. Poi hanno disegnato una serie di cerchi che passano per i due poli: i meridiani. Il meridiano fondamentale è detto di Greenwich, perché passa per l'osservatorio di Greenwich, in Inghilterra. In questo modo sul mappamondo si è formato un intreccio di linee chiamato POLO NORD reticolo geografico. LE CARTE > GEOGRAFICHE Il mappamondo STUDIO con METODO W Veri co le informazioni. Indica con una se ogni affermazione è vera o falsa. o I meridiani sono tutti uguali. Vero Falso o L'Equatore divide la Terra in due parti eguali. Vero Falso o Il meridiano principale passa per Roma. Vero Falso Meridiani e paralleli si incontrano nei Poli: il Polo Nord e il Polo Sud. Circolo polare artico Nel mappamondo, Emisfero nord come nelle carte, l'emisfero nord è rappresentato sempre in alto. Tropico del Cancro Meridiano di Greenwich Emisfero sud Ogni punto sul reticolo è individuato incrociando la sua distanza dall'Equatore (detta latitudine) con quella dal Meridiano principale (detta longitudine). EQUATORE Tropico del Capricorno Circolo polare antartico POLO SUD I paralleli più importanti sono: l'Equatore, il Tropico del Cancro e del Capricorno, i due Circoli polari. 111 GEOGRAFIA Dal territorio alla carta