Le attività dei Sumeri

Le attività dei Sumeri I terreni lungo il Tigri e l'Eufrate erano particolarmente fertili, ma le piene dei due fiumi spesso inondavano i campi coltivati. I Sumeri impararono così a costruire argini per contenere le acque, dighe per regolarne il flusso, canali per irrigare i campi lontani dai fiumi e laghi artificiali per conservare l'acqua per gli usi quotidiani e per i periodi di siccità. Queste opere diedero grande impulso all'agricoltura, che era l'attività principale di questo popolo. I raccolti di cereali, ortaggi e piante da frutto erano così abbondanti che i Sumeri pensarono di cederne una parte ai popoli vicini in cambio di altre merci di cui avevano bisogno, come ad esempio rame e stagno, che gli artigiani impararono a fondere insieme per ottenere il bronzo con cui costruivano le loro armi. Questa prima forma di commercio basata sullo scambio era chiamata baratto. I Sumeri, fra l'altro, furono i primi a usare i fiumi come vie di comunicazione per trasportare i prodotti che commerciavano. Per navigare si servivano di barche in vimini incurvate alle due estremità, mentre per trasportare le merci più pesanti usavano barche in legno. I Sumeri praticavano anche l'allevamento di capre, buoi e asini, che erano usati sia per il trasporto delle merci sia per il lavoro nei campi. I POPOLI DELLA > MESOPOTAMIA I Sumeri STUDIO con METODO W Comprendo il testo. Rileggi il testo e rispondi alle seguenti domande. o Quali attività svolgevano i Sumeri? o Che cosa realizzavano gli artigiani sumeri? o Che cos'era il baratto? o Come erano fatte le barche dei Sumeri? Modello in argento di una barca sumera, ritrovato in una tomba reale di Ur. Le dighe permettevano di controllare le piene del ume. I canali erano vere e proprie vie navigabili, utili per il commercio, ma anche per difendersi dagli invasori. Il palazzo reale era la casa del re, oltre che il simbolo del potere. La ziqqurat era il centro religioso, economico e culturale della città-stato. Le attività commerciali si svolgevano intorno alla ziqqurat. STORIA Le civiltà dei grandi umi Il cimitero reale era destinato al re, alla regina e a tutta la corte insieme ai loro oggetti preziosi. 13