La ziqqurat

STORIA Le civiltà dei grandi umi La ziqqurat > I POPOLI DELLA MESOPOTAMIA I Sumeri STUDIO con METODO W Veri co le informazioni. Indica con una se ogni affermazione è vera o falsa. o La ziqqurat era più bassa del palazzo del re. Vero Falso o I sacerdoti vivevano nelle ziqqurat. Vero Falso o Le ziqqurat erano fuori dalle città. Vero Falso o La ziqqurat era dedicata al dio protettore della città. Vero Falso La ziqqurat di Ur oggi. La ziqqurat, in sumero la grande casa , era una costruzione in mattoni posta al centro delle città sumere. Era dedicata al dio protettore della città e poteva arrivare a 90 metri d'altezza: era quindi perfetta per controllare dall'alto i canali e i campi intorno, oppure come luogo dove rifugiarsi durante le alluvioni. La ziqqurat era il centro religioso ed economico delle cittàstato; all'interno c'erano anche le abitazioni dei sacerdoti, che condividevano con il re la gestione del potere. Il re viveva in un altro palazzo, anche questo molto grande, ma più basso della ziqqurat, formato da più edifici coperti da terrazze sulle quali spesso c erano bellissimi giardini. In cima si trovava il tempio con l altare dedicato al dio protettore della città. Dalle terrazze i sacerdoti osservavano il cielo e le stelle: i Sumeri furono i primi a riconoscere le costellazioni, a calcolare la durata dell'anno e a dividere il giorno in ore. Alla base della ziqqurat c'erano i magazzini, dove venivano conservati i raccolti; in altri locali, invece, i maestri facevano scuola ai ragazzi. 14 Un sistema di scale sui anchi della ziqqurat ne permetteva la salita no alla sommità.