La casa al tempo dei Sumeri - Focus

La casa al tempo dei Sumeri La città-stato sumera di Uruk è il primo esempio di città nella Storia. Gli studi archeologici delle sue rovine hanno permesso di capire non solo come si sia sviluppata la città, ma anche come fossero realizzate le case in cui viveva la popolazione. Le case prendevano luce dall'alto attraverso l'apertura del tetto a terrazza. A volte anche i tetti erano abitati. I mobili più comuni erano il letto e le sedie. In ogni casa gli abiti e gli utensili erano custoditi in ceste. e L e c as Lo sviluppo dei commerci e dell'agricoltura determinarono un notevole aumento degli abitanti delle città-stato sumere. Si rese quindi necessario costruire nuove abitazioni per i nuovi cittadini. Le case furono edi cate sfruttando una delle tante invenzioni sviluppate dai Sumeri, il mattone, che ancora oggi è uno dei materiali da costruzione più usati al mondo. Le mura erano in argilla e non c'erano nestre che davano sull'esterno. Tutte le case avevano un cortile interno. 21