Anfiteatro Flavio - il Colosseo

STORIA » La civiltà romana

Anfiteatro Flavio - il Colosseo

Per celebrare i loro imperatori, i Romani costruirono edifici pubblici come Archi di Trionfo, Fori e Anfiteatri. Il più famoso è l’Anfiteatro Flavio, detto anche Colosseo, fatto costruire a Roma dall’imperatore Flavio Vespasiano e da suo figlio Tito tra il 70 e il 74 d.C. I giochi e gli spettacoli per la sua inaugurazione nell’80 d.C. durarono 100 giorni. Poteva ospitare un numero di spettatori stimato fra 50.000 e 75.000 unità divisi su quattro ordini di arcate e mura in verticale, decrescenti verso l’arena. Poiché sorgeva su un antico lago, l’arena poteva essere allagata tramite appositi canali per ospitare anche delle vere e proprie battaglie navali.


I gladiatori erano lottatori che combattevano armati uno contro l’altro o contro degli animali. Alcuni gladiatori erano famosi come lo sono oggi i campioni dello sport.