Pagina 84

CLASSE 3a   I racconti della Bibbia

Abramo

1925 a.C.

Isacco

1900 a.C.

Giacobbe

1830 a.C.

Giuseppe

1705 a.C.


MOSÈ

1250 a.C.

I Re

Gesù

Mosè

Il popolo d’Israele rimase in Egitto per quasi quattro secoli.

Per un lungo periodo egiziani ed ebrei vissero insieme senza problemi; ma, con il passare del tempo, iniziarono le difficoltà.

Il Faraone, vedendo che gli ebrei diventavano sempre più numerosi, ebbe paura che potessero ribellarsi e conquistare la sua terra.

Fu così che il popolo d’Israele venne ridotto in schiavitù e il Faraone ordinò che venissero uccisi tutti i bambini ebrei maschi appena nati.

Allora il faraone diede quest’ordine a tutto il suo popolo: «Gettate nel Nilo ogni figlio maschio che nascerà, ma lasciate vivere ogni femmina».

Esodo 1,22

Una donna ebrea riuscì a mettere in salvo suo figlio, lo mise in una cesta e lo adagiò sulle acque del fiume Nilo. La figlia del Faraone trovò la cesta, prese con sé il bambino, lo chiamò Mosè e lo allevò come fosse suo figlio.

ATTIVItà

Rispondi sul tuo quaderno:

1. Per quanto tempo gli ebrei rimasero in Egitto?

2. Quale ordine diede il Faraone al suo popolo?

3. Da chi fu trovato Mosè?

Segna con una X le lettere che trovi ripetute per TRE volte. Le lettere che rimangono formano il nome del Faraone che ordinò la morte dei bambini ebrei.

PAG. 119STORIA