La società

CLASSE 4a   La terra di Gesù

La società

Per capire meglio l’ambiente in cui Gesù visse e operò, è importante conoscere le persone che incontrava quotidianamente, sapere come vivevano e quali lavori facevano:

Gli agricoltori

Il lavoro nei campi coinvolgeva molte persone. Pochi però erano padroni della terra che lavoravano. Spesso i contadini venivano chiamati a lavorare di giorno in giorno durante periodi particolari dell’anno, ad esempio in estate per la mietitura.

I pescatori

La presenza del lago di Tiberiade (o di Galilea) rendeva diffuso il mestiere di pescatore. I primi discepoli che Gesù chiamò erano proprio pescatori.

I pastori

Erano molto numerosi e si spostavano spesso in cerca di pascoli e acqua per le loro greggi, da cui ricavavano il formaggio e la lana. La loro vita era molto dura. All’interno della società i pastori non erano molto apprezzati, anzi, venivano considerati all’ultimo posto.

Gli artigiani

Erano falegnami, tessitori, fabbri, vasai... Producevano e commerciavano oggetti e utensili di vario tipo.

I malati

Al tempo di Gesù, gli invalidi e i malati cronici vivevano ai margini della società. Poichè non potevano lavorare, per sopravvivere erano costretti a chiedere l’elemosina. Tra loro c’erano i lebbrosi, che dovevano vivere lontano dalle città per il rischio di epidemie.


 Asset ID: 2 (rel-gllery-conosciamo-la-terra-di-10.mp4

ATTIVItà

Metti una X sui mestieri che si facevano al tempo di Gesù e che si svolgono ancora oggi.

  Agricoltori

  Pescatori

  Programmatori di computer

  Tipografi

  Astronauti

  Pastori

  Artigiani

  Medici

PAG.11