I reperti ci raccontano…

Storia

Le civiltà dei grandi fiumi   Gli Egizi

I reperti ci raccontano…

Grazie ai ritrovamenti degli archeologi nelle tombe egizie, gli storici sono riusciti a ricostruire molti aspetti della vita quotidiana in Egitto.

I magazzini

I magazzini per conservare i semi erano suddivisi in due zone: nella prima stanza gli scribi prendevano nota di tutte le quantità di semi che arrivavano e venivano prelevate; la seconda parte era il vero e proprio magazzino. I semi venivano gettati in queste grandi stanze dall’alto: in questo modo era più difficile sia per i ladri sia per i roditori, rubare i semi.

Abbigliamento e cibo

Un uomo e tre donne portano le offerte che serviranno al defunto nell’aldilà. Un uomo, vestito solo con una tunica, porta un vaso contenente vino e un attrezzo per bruciare l’incenso. Le tre donne che seguono sono vestite con una lunga tunica bianca aderente e hanno gli occhi truccati.

La prima porta un cesto di pane e un’anatra; la seconda un cesto di vasi pieni di birra, e un’anatra; la terza porta il necessario per la cura personale, cioè una scatola in legno con i cosmetici e uno specchio inserito in una borsa maculata.

Imbarcazioni

Tra i modellini ritrovati c’è anche quello di una barca, utilizzata dai nobili per andare a caccia di uccelli e pesci nelle paludi del Nilo.

Il nobile e il suo compagno osservano la scena di caccia da un riparo fatto di canne intrecciate.

Scopro la storia
Leggo la fonte

Scegli una delle immagini di questa pagina e osservala. Poi descrivila ai compagni.

Quali informazioni puoi ricavare sulla civiltà degli Egizi?