I pronomi - Mappa

LA MAPPA I pronomi POSSESSIVI indicano a chi appartiene ciò di cui si parla. INDEFINITI sostituiscono un nome indicando in modo impreciso la qualità o la quantità. DIMOSTRATIVI I PRONOMI sostituiscono i nomi di persone, cose e animali. Sono parti variabili del discorso. possono essere indicano se il nome che sostituiscono è vicino o lontano da chi parla o da chi ascolta. INTERROGATIVI ED ESCLAMATIVI si usano nelle domande o nelle esclamazioni. mio, tuo, suo, nostro, vostro, loro, proprio, altrui... Es. La mia bici è rossa. La tua è blu. alcuno, ciascuno, chiunque, nessuno, qualcuno, tanti, pochi... Es. Qualcuno ha mangiato i bignè! questo, codesto, quello, stesso, medesimo, tale... Es. Questo zaino è il tuo, non quello. chi-che, quale-quali, quanto-quanta-quante-quanti. Es. Chi è?, Che vuoi? cardinali: indicano il numero esatto (uno, due..). Es. Vuoi un dolce? Ne vorrei due. ordinali: indicano il posto in una serie (primo, secondo, terzo...). Es. In gara il primo ha fatto il record. NUMERALI indicano la quantità precisa del nome che sostituiscono. possono essere moltiplicativi: indicano un multiplo (doppio, triplo, quadruplo...) Es. Me ne serve il triplo! distributivi: indica come sono distrubuiti gli elementi (a due a due, a tre per volta...) Es. Venite avanti due per volta. collettivi: indicano un insieme di cose o persone (un paio, una decina...) Es. Quanti esercizi sono? Una decina. soggetto: si usano al posto del nome che compie l'azione (io, tu, egli, lui, ella, lei, esso, essa, noi, voi, essi, esse, loro). Es. Sono stati loro a cucinare quella torta. PERSONALI sostituiscono i nomi di persone, cose e animiali. possono essere complemento: completano la frase dando informazioni (me, mi, te, ti, lui, lei, lo, gli, le, ne, si, noi, ci, vi...) Es. Sara e Giulio ti hanno fatto gli auguri? 75