Similitudine

Imparo a scrivere un testo poetico

Similitudine

La similitudine è un paragone, un confronto fra elementi (oggetti, persone, azioni, stati d’animo, ecc.) che hanno in comune una o più caratteristiche.

I due elementi, detti "termini di paragone", sono legati tra loro da congiunzioni (come), locuzioni (simile a) o verbi (sembrare, parere).

Vola il veliero

Scivola lieve

il veliero sul mare,

sembra un uccello

pronto a volare,

sembrano ali

quelle sue vele

bianche e leggere.

Note di vento

sono il suo canto.

M. Vago

1 Rispondi alle domande.

 I versi della poesia sono raggruppati in strofe?     Sì.     No.

 Ci sono delle rime?     Sì.     No.

 Con quale espressione il poeta introduce la similitudine?

  È simile.

  Pare.

  È come.

  Sembra.

 A chi viene paragonato il veliero?

  A un fiore.

  A un uccello.

  A una vela.

2 Dopo aver letto la poesia, scrivi accanto ad ogni elemento il significato della similitudine.

Elemento Simlitudine Significato
Veliero

 “sembra un uccello pronto a volare”

  

 

Vele

 “sembrano ali”

  

 

3 Prova a creare similitudini poetiche, usando le seguenti coppie di termini.

strada - nastro     

sole - disco     

fiume - serpente     

stelle - lucciole