Leggere un'opera d'arte

Leggere un’opera d’arte

L'autore

Vincent Van Gogh nasce nel 1853 in Olanda. Inizia a dipingere in modo professionale solo dopo i trent’anni. La natura è il suo principale interesse e il suo modo di rappresentarla diventa personalissimo dopo una permanenza nel sud della Francia: qui la sua tavolozza si arricchisce dei colori intensi e luminosi della zona mediterranea. Muore nel 1890 lasciando moltissime opere.

Vincent Van Gogh, I grandi platani (o I selciatori), 1889, olio su tela, 74 × 92 cm, Museum of Arts, Cleveland, Stati Uniti

Il dipinto

Vincent si trova per un periodo di convalescenza a Saint-Rémy, nel sud della Francia. I medici gli permettono di uscire a dipingere per tempi brevi e lui si imbatte in questa scena: è novembre, e un gruppo di uomini sta aggiustando una strada. L'immagine, incorniciata dai grandi platani carichi di colori autunnali, lo cattura a tal punto da farlo fermare per molto tempo a dipingere, incurante del freddo.

Uno sguardo d'insieme

 Questo dipinto ha un tono dominante.

Quale?  

 Serve per dare un senso legato alla stagione?    Sì.     No.

Perché?  

 Quindi sembra quasi che l’atmosfera sia:

  dorata e accogliente.

  cupa e paurosa.

  fredda e inospitale.

  notturna e oscura.

A ben guardare

 Descrivi quello che vedi e confrontati con i compagni.

 Elenca i colori presenti nel dipinto:

 

 

 

 

 

 Ora guarda il modo di dipingere: ti sembra di vedere pennellate nitide o indefinite?

 

 

 

 

 

Per capire meglio

Una campitura è una determinata zona dipinta con una certa tonalità. Ad esempio un tronco potrebbe essere rappresentato con un solo colore, oppure, come fa Van Gogh, con tanti segni colorati: questo è il suo modo personale di rappresentare il colore in pittura.